22 Maggio 2019

Bell, l’istantanea di un movimento

Bell è l’istantanea di un movimento. La forma tronco-conica sintetizza quella di una campana, la cui oscillazione viene catturata in un frame preciso. L’orientamento della lampada suggerisce l’idea del dinamismo, di un equilibrio solo momentaneo, in netto contrasto con le sue dimensioni importanti che implicano invece una monumentale staticità.

Anche la scelta e il trattamento dei materiali enfatizzano l’ambiguità alla base dei concept: legno e metallo, due materiali tradizionalmente pesanti, in Bell sono lavorati in sottili fogli accoppiati
e curvati a definire una porzione di spazio, lasciando a chi guarda il compito di delimitarne il volume reale. Un oggetto che, pur con un linguaggio essenziale, è in grado di innescare una serie di riflessioni radicate nell’ironia dei contrasti. Le sue grandi dimensioni permettono di interpretare in maniera inconsueta gli ambienti domestici, ma si adattano perfettamente anche ai grandi spazi pubblici che arredano con dinamicità riunite in gruppi di tre o quattro corpi sfruttandone l’inclinazione.

Bell, disegnato dallo studio Area-17 per Makris, è un apparecchio a sospensione in grado di vivere singolo o accoppiato per composizioni scenografiche.

Un prodotto studiato nei minimi dettagli.

Guarda il prodotto.